Visualizzazione post con etichetta bellezza. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta bellezza. Mostra tutti i post

domenica 13 dicembre 2015

venerdì 25 gennaio 2013

BENESSERE SENZA FARMACI. COME?

Una autorevole e competente analisi di nuove scoperte scientifiche per un 

vero benessere senza farmaci

Dott. Ivano Ferri Hammarberg
"Sempre più spesso in ambulatorio i miei pazienti sognano di poter smettere i farmaci e iniziare a curarsi senza farmaci, con qualcosa di diverso, di alternativo! Un ‘altra parte dei miei pazienti arriva con la specifica richiesta di non iniziare a mangiare farmaci allopatici, ma di poter usare farmaci omotossicologici, omeopatici o se fosse possibile, neanche quelli. Fino a qualche tempo fa era una ipotesi realistica, ma non esistevano soluzioni reali e complete che potessero soddisfare questi desideri."

Oggi la possibilità di curarsi in modo diverso esiste, ed in una serie di disturbi è possibile evitare completamente l’uso di farmaci. Come?

Migliorare la vita senza farmaci
A seguito della scoperta che le frequenze elettromagnetiche hanno effetto di stimolo e terapeutico sul corpo umano, son stati inventati una serie di strumenti e apparecchi medicali che lo curano. Ma questo non ha fermato la ricerca che proseguendo ha da pochi anni dato alla luce uno strumento a basso costo, fruibile per chiunque, privo di effetti collaterali, applicabile anche dalla persona priva di formazione medica o scientifica: il cerotto bionanotecnologico.

Le diverse combinazioni di cristalli son responsabili della emissione di diverse biofrequenze luminose, invisibili a occhio nudo, che curano il nostro corpo stimolandolo per il suo miglior funzionamento.

Un sogno: raggiungere in pochissimi giorni la massima e miglior forma possibile per il nostro corpo, in ogni fascia di età, per qualsiasi esigenza.



Ecco che vengono creati prima di tutto due tipi di cerotti contro il dolore, efficaci in tutti i tipi di dolore e che danno risposta in un lasso di tempo variabile tra 20 secondi e pochi minuti dalla loro applicazione. Uno dei due, quello per i dolori più complessi nasce in realtà per gestire lo stress ed aiutarci a mantenere un buon tono dell’umore ed una buona lucidità mentale, ma si rivela poi anche efficace come potenziante tutti gli altri cerotti.


Una tipologia di cerotti con la finalità di aumentare la prestazione fisica del soggetto che li applica.

sabato 15 dicembre 2012

LA CARNOSINA E L'OROLOGIO BIOLOGICO: telomeri e dintorni.

DIMINUIRE L'ACCORCIAMENTO DEI TELOMERI AUMENTANDO L'EFFICACIA DEL NOSTRO OROLOGIO BIOLOGICO. NEL PROCESSO DI INVECCHIAMENTO CELLULARE COME PUO' AGIRE LA CARNOSINA?



Effetti ringiovanimento
Molti ricercatori ed esperti del settore salute hanno recentemente discusso l'idea che la carnosina possa essere "la miracolosa pillola anti-aging che impedisce l'accorciamento dei telomeri".  Il telomero è una regione di DNA ripetitivo nella parte terminale di un cromosoma, che ne protegge l'estremità dal deterioramento. Ogni volta che una cellula si divide il telomero si riduce di una certa misura. Più una cellula si divide, tanto più breve diventa il telomero sino a quando diventa troppo corto e la cellula non può più dividersi. Quando questo accade, la cellula muore. Si tratta di un normale processo dell'invecchiamento.


Che cosa c'entra tutto questo con la carnosina come anti-aging vi chiederete?

Beh, come già sapete, la carnosina è un nutriente naturalmente presente nel nostro corpo che diminuisce con l'età. Gli studi hanno dimostrato che la carnosina è un potente antiossidante che ha molti vantaggi, tra i quali la capacità di contribuire a ridurre rughe e rughette, proteggere il cervello dalle placche (una delle cause del morbo di Alzheimer) e proteggere il nostro DNA meglio di qualsiasi altro nutriente. L'articolo afferma che "uno studio ha dimostrato che la la carnosina può svolgere un ruolo protettivo prevenendo i danni dei telomeri e riducendo il tasso di accorciamento dei telomeri durante la divisione cellulare, e ciò tecnicamente rallenta il processo di invecchiamento." Anche se al momento le ricerche condotte sulla capacità della carnosina di ridurre l'accorciamento dei telomeri sono ancora limitate, i risultati sono sicuramente interessanti! 

Alfredo Molgora
LifeHealing e Professional Coach

mercoledì 28 novembre 2012

INSONNIA E DORMIRE MEGLIO: pericoli e rimedi non invasivi

L'INSONNIA E ANSIA PER DISTURBI DEL SONNO

ESISTE UN RIMEDIO NATURALE ED EFFICACE?

Parla il Dott. Ivano Ferri Hammarberg che ci illustra i problemi e le conseguenze dalla mancanza del sonno e l'ansia che ne deriva. 



L'insonnia comporta gravi conseguenze, sia a livello personale per chi ne soffre, sia per tutta la società, che ne subisce i costi.

Chi di noi non vorrebbe tornare a dormire come quando eravamo ragazzini? Svegliarsi al mattino sentendosi bene, riposati, in forze? Ricordo mia nonna che mi diceva che neanche le cannonate mi avrebbero svegliato, tirarmi giù dal letto poi era un’altra questione!

Mancanza di sonno
Oggi, in tanti, non siamo esattamente malati di “qualcosa”, semplicemente non stiamo bene, senza cause apparenti o rilevate dal nostro buon dottore di famiglia. Uno dei problemi più diffusi e più facilmente risolvibili, è proprio la scarsa qualità del sonno: dalle vere e proprie insonnie fino ai disturbi del sonno si calcola che affliggano, secondo recenti dati, circa il 30% della popolazione, con percentuali che arrivano al 40-60% nella fascia di età dai 60 anni in su. Colpisce il 90% di coloro che soffrono di una qualche forma di depressione , le donne con una frequenza doppia rispetto agli uomini.

Si tratta di un problema importante e a lungo andare anche grave, affliggendo ogni sistema, apparato ed organo del nostro corpo, arrivando a ridurre le difese immuni, accelerare

martedì 9 ottobre 2012

Glutatione e disintossicarsi naturalmente dai radicali liberi: divertente video

IL GLUTATIONE DISINTOSSICANTE 

DI RADICALI LIBERI E POTENTE ANTIOSSIDANTE. 

SCOPRIAMOLO ASSIEME



e se non ti piace farti pungere :D guarda qua


Alfredo Molgora
LifeHealing e Professional Coach

sabato 22 settembre 2012

RINGIOVANIRE? PIU' RIGENERAZIONE, MENO STRESS OSSIDATIVO E PIU' PROTEZIONE

PER RINGIOVANIRE LA PELLE HA BISOGNO DI: RIGENERAZIONE, PROTEZIONE E MENO STRESS OSSIDATIVO. "Y-AGE"?

"Y-Age" è un termine che riprende la pronuncia inglese: "Why Age?" Ovvero: perchè invecchiare? 


Y-AGE?
Se si riescono a risvegliare, a riattivare queste funzioni di protezione, rigenerazione e abbassamento di stress, che il corpo perde nel tempo, il processo avviene "naturalmente" ed interessa anche gli organi interni in un vero e totale ringiovanimento.
In effetti se forse molti non desiderano fermare il tempo, mi vien da pensare che a tutti piacerebbe "invecchiare" bene, o no? Il tempo non lo possiamo fermare vero, ma se consideriamo come avviene il ciclo di decadimento cellulare possiamo comprendere che si può fare molto e senza spendere cifre incredibili.
Come vedi qui a fianco se andiamo ad interrompere l'invecchiamento all'inizio abbassando lo stress e aiutando il nostro corpo a proteggersi e rigenerarsi meglio sicuramente possiamo dire che "ringiovanire" è possibile perché attiviamo procedimenti  inversi al tempo. Proteggere, rinnovare le cellule ed abbassare lo stress molecolare è quello che ci vuole: un vero programma anti-aging

Nell'attuale periodo sociale i 40anni sono un giro di boa per il nostro corpo per queste funzioni perché elementi quali il Glutathione, la Carnosina iniziano ad essere cronicamente insufficienti e le nostre cellule non riescono più a far fronte ad un continuo stress di adattamento imposto dalla vita quotidiana e dalle condizioni pessime che viviamo soprattutto nelle grandi città. Dolorini vari, meno energia, giornate più faticose, rughe più o meno presenti e la pelle che si disidrata con il passare degli anni.
Se tutto ciò si riflette sulla pelle che dimostra il passare degli anni, figurati un poco sui nostri organi interni!

NO DRUG
Ho ampiamente discusso in altri post di questi componenti naturali nei processi che il nostro corpo esegue, sottolineando come, ad uno stile di vita adeguato, necessitiamo comunque di un supporto: mediamente si ricorre ad integratori più o meno buoni, ma ciò non è più necessario per chi sa che, a differenza di altri, esistono prodotti non transdermici, senza componenti chimici e senza ingerire nulla. Una invenzione per un "vero benessere" che utilizza frequenze di luce benefiche...
ma torniamo alla nostra pelle. Chi è quella signora che non gradirebbe avere:
  • Una secrezione della pelle adeguata (ad esempio, idratazione)
  • Colore della pelle omogeneo (pigmentazione)
  • Alta velocità di riparazione alla pelle danneggiata (rinnovo cellulare)
  • Grana della pelle fine e compatta (dimensione dei pori, densità pelle)
  • Evitare prodotti chimici
provenendo da una background nel settore estetica, so quanti soldini le femminuccie, ed ora anche i maschietti spendono per questo intento.

E se fosse possibile con gli stessi soldi spesi ringiovanire più a fondo di quello che

martedì 18 settembre 2012

IL "GLUTATIONE": COME DISINTOSSICARE IL CORPO NATURALMENTE

 "IL GLUTATIONE"  PER DISINTOSSICARSI

Il "GLUTATIONE" E' UN TRIPEPTIDE PRODOTTO DAL NOSTRO ORGANISMO OTTIMO PER DISINTOSSICARSI  E APPORTARE ULTERIORI BENEFICI FUNZIONALI


COMPOSIZIONE CHIMICA GLUTATIONE
Se avete seguito il mio blog ormai avete anche compreso come, riuscire a far fare al nostro organismo ciò che deve, e sa fare, è la soluzione piu' naturale ed efficace che esista: ivi compreso disintossicare il nostro corpo. Ma andiamo con ordine.
Ad alcuni potrà interessare sapere che il GLUTATIONE è un tripeptide composta da tre aminoacidi: acido glutammico, cisteina ed alanina che formano un enzima altamente protettivo dai radicali liberi e dai componenti ossidanti. In poche parole è un potente antiossidante e per di più prodotto dal nostro corpo ed è concentrato soprattutto nel fegato.
Il problema è che da quando nasciamo la produzione di GLUTATIONE diminuisce fino ad arrivare cronicamente in deficit quanto meno dai 40anni e anche dai 35 anni in poi. 
Tralasciando ora i processi chimici specifici di reduttasi, perossidasi e annessi e connessi, è decisamente più interessante conoscere alcune cose principali e gli effetti incredibili che il GLUTATIONE può dare.

Il fattore primario che bisogna conoscere e che il glutatione ha un "emivita" ridottissima. Vuol dire che viene utilizzato immediatamente dal nostro corpo ed in continuazione. Questo ci aiuta nella scelta della tipologia di somministrazione che decidiamo di avere.  Ci sono integratori ed anche punture di GLUTATIONE ma, mentre la prima soluzione non fornisce risultati percentualmente significativi anche a lungo termine di utilizzo le seconde, se si parla di un prodotto valido, comportano costi elevati anche di 100/150 euro a infiltrazione. Insomma bisogna per avere risultati una continua somministrazione o far si che il nostro corpo produca in continuazione questo tripeptide. Anche se ciò può essere secondario perchè la soluzione c'é, è bene sapere quali benefici apporta questa sostanza.

In generale si può dire che concorre ad un vero benessere in quanto migliora il funzionamento del nostro corpo essendo un potente disintossicante e quindi migliora la salute in generale. Aiuta il nostro corpo a rigenerarsi in modo adeguato con tutto ciò che ne comporta.

IL GLUTATIONE Viene definita LA MOLECOLA DEI CENTENARI.
In diverse parti del mondo, studi scientifici di popolazioni che arrivano normalmente a superare i cento anni di vita,  dimostrano la presenza di percentuali di glutatione dalle 3alle5

venerdì 7 settembre 2012

LA "CARNOSINA": Integratore dipeptide dalle molteplici proprietà benefiche

CARNETINA? CREATINA? No! 

"C A R N O S I N A"

Ho indicato due componenti differenti dalla CARNOSINA in quanto la carnetina e la creatina sono mediamente più conosciuti. Tuttavia la CARNOSINA inizia ad avere l'attenzione che merita non solo da operatori olistici di medicine alternative ma anche dalla medicina tradizionale.


Resta il dubbio come mai tra CARNOSINA e GLUTATIONE pur essendoci un totale di più di 700mila pubblicazioni, non siano conosciute quanto meritano. Come intuite potete trovare una notevole letteratura in merito e anche molto specifica. Quindi inutile fare un lavoro già fatto, la mia intenzione in questo post è porre l'attenzione di come si possono migliorare incredibilmente i livelli di benessere con un componente prodotto dal nostro corpo (così come il GLUTATIONE del quale parlerò in altro post) 
In poche parole questa è una continuazione del post: "Essere in salute 5 mosse intelligenti"

Glutatione/Carnosina negli anni di vita
La CARNOSINA viene definita dipeptide in quanto è formata da due aminoacidi prodotti dal fegato e quindi é sintetizzata dal nostro corpo. Come si suol dire "fatta in casa". Il problema è che, con l'avanzare dell'età (come per il GLUTATIONE), la CARNOSINA viene via via prodotta in misura minore dal nostro corpo fino a diventare insufficiente per un buon livello di benessere. Molto conosciuta tra i ciclisti, a memoria posso affermare che anche la nazionale italiana di sci femminile ne faceva uso lecito ed abbondante. Le sue proprietà sono le seguenti:

martedì 31 luglio 2012

ASCOLTIAMO E RISPETTIAMO IL CORPO

Interessante e collegato con il mio ultimo post. Prestare attenzione al nostro regime alimentare paga sempre!!   Wellness4You: ASCOLTIAMO E RISPETTIAMO IL CORPO: NOI SIAMO ANCHE IL NOSTRO CORPO! Quanti di noi, al primo mattino, si alzano e vanno a fare una bella corsa? Quanti di noi pre...

lunedì 16 luglio 2012

Effetti benefici delle frequenze di luce

UN ABBRACCIO DI LUCE? SI GRAZIE COSI' GUARISCO!

I ricercatori hanno recentemente scoperto che le terapie basate sulla luce rappresentano un potenziale approccio senza farmaci alla salute.  In effetti per la scienza non va bene ciò che funziona ma ciò che viene provato.

frequenze di luce benefiche?
E' noto, ma ormai forse un ricordo per molti, di quando il medico invitava i genitori a portare i figli al mare o in montagna perché "fa bene alle ossa". Ed in effetti la luce del sole, o meglio "alcune frequenze di luce" favoriscono la produzione di vitamine atte alla crescita e non solo.
Quindi si sapeva che la luce ha degli effetti sul nostro corpo

Alcune signore attente alla loro estetica avranno provato o sentito parlare di trattamenti "a luce pulsata"?
Certo che si, nel momento in cui il trattamento è quello che il nome dice: un "trattamento a frequenze di luce"
Quindi possiamo affermare che la luce provoca reazioni chimiche nelle nostre cellule che possono aumentare il nostro benessere od addirittura curare. Immagina che bello se domani mattina chiunque potesse mettersi un qualcosa sul corpo che dice alle nostre cellule di fare quello che ci serve: non ti stressare, mangia meno, tirami la pelle e le rughette, toglimi il dolore :D
Anche la sintesi clorofilliana è un processo chimico stimolato dalla presenza o meno della luce: di giorno le foglie emettono ossigeno, di notte anidride carbonica.
Tuttavia queste considerazioni possono portare a risultati oltre quello che inizialmente immaginabile:
Un articolo nel Medical Product Manufacturing News illustra come la ricerca dimostra che i sintomi del....

mercoledì 11 luglio 2012

Chip chimico: LA SCOPERTA della nuova medicina alternativa

ALTERNATIVA NATURALE ALLA MEDICINA CONVENZIONALE?


Chip Chimico Naturale Sottocutaneo
Per quanto possa sembrare di difficile comprensione quello che segue è un semplice estratto di una informazione relativa ad una scoperta che indica "la strada" che la scienza sta imboccando per il nostro benessere.
Uno studente  frequentante il corso di Elettronica organica  presso la Linköping University in Svezia ha recentemente creato le basi per una nuova tecnologia di circuito basata sulla trasmissione di ioni e molecole. 
Questo è considerato “il primo chip chimico integrato al mondo”. Ma a differenza dell’elettronica tradizionale a base di silicio in cui gli elettroni agiscono come il portatore di carica, i circuiti chimici impiegano sostanze chimiche. I ricercatori lo confermano perché le sostanze chimiche possono presentare diverse funzioni e il chip chimico offre nuove opportunità per controllare e regolare i percorsi del segnale delle cellule nel corpo umano. In poche parole si crea un....


venerdì 6 luglio 2012

Apparire "giovani": must sociale o piacere di sentirsi BENE?

PELLE GIOVANE E SENZA RUGHE NATURALMENTE?


"Informare è un piacere, informarsi fa la differenza"


Penso che forse l'apparire più giovani a qualsiasi età sia una scelta piacevole e anche doverosa per i tempi sociali in cui viviamo. Piace di più l'uomo curato e la donna che riesce ad essere naturalmente piacevole perché non forzata da rigonfiamenti vari e pelle tirata come un tamburo.

Anti Aging
Ma come è possibile questo senza ricorrere ai ferri o senza far si che l'uomo diventi crema dipendente (insomma abbiamo pur sempre un nostro atavico sentire che ci fa fare scelte più rudi! :DMa come possiamo avere un effetto così incredibile nel migliorare la qualità della pelle?

Semplicemente aiutando il nostro corpo ad avere una costante produzione di...